vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Cameri appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

Gemellaggio con Vännäs (Svezia)

Il Comune di Cameri nell’agosto 1997, con delibera della Giunta Comunale n. 259, esecutiva a termini di legge, attraverso l’ A.I.C.C.R.E. Associazione per il Consiglio dei Comuni delle Regioni d’Europa intraprese il cammino volta alla realizzazione di un gemellaggio con un paese europeo.

All’inizio del 1998 una delegazione del Comune di Cameri partecipò ad Atene ad un incontro di Partenariato ed in quella occasione si incontrò con un rappresentante della delegazione svedese di Vännäs, Contea del Vasterbotten, stabilendo i primi contatti preliminari.

Successivamente, nell’ottobre 1998, si giunse alla sottoscrizione di un “Protocollo di Cooperazione” che consentiva a Cameri ed a Vannas di porre in essere azioni ritenute di comune vantaggio per le popolazioni locali.

L’adesione al Protocollo ha consentito di realizzare incontri tra amministratori , scambi di giovani e di studenti, l’importazione di un Corso di Formazione Professionale per la Logistica dei Trasporti e la sua implementazione in Italia tramite un adattamento alle esigenze locali, visite e contatti tra imprenditori cameresi e di svedesi, eventi culturali e musicali a Cameri , realizzazione di “ settimane italiane” a Vännäs, ricorrenti a scadenza annuale, partecipazione del Comune di Cameri alla recente edizione della Fiera Campionaria di Umea capoluogo del Vasterbotten; la produzione di materiali illustrativi su Cameri , redatti in lingua italiana e svedese , edizione speciale di un notiziario edito dalla Pro Loco di Cameri dedicato alla Cooperazione Cameri – Vannas , realizzazione di una iniziativa turistica in Svezia ed a Vannas, espressamente indirizzata ai cittadini cameresi e curata da Agenzia viaggi locale.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 22/10/02 venne deliberato “IL PATTO DI GEMELLAGGIO CON LA MUNICIPALITA’ SVEDESE DI VÄNNÄS”.

Il gemellaggio come arricchimento, sintesi di culture e tradizioni diverse, venne firmato con la Cerimonia Ufficiale del Giuramento della Fraternità il 17/05/03 a Cameri ed a Vännäs il 06/06/03.

In questo modo si riaffermarono i principi dell’amicizia e della solidarietà dei popoli d’Europa e del Mondo, coniugandoli con le legittime aspirazioni di crescita e sviluppo nel confermare la fiducia nelle azioni svolte a favore dei giovani.

Avvenuto ufficialmente il gemellaggio, l’Amministrazione ha portato avanti le attività culturali e di scambio già avviate e ha in corso di studio nuovi eventi che coinvolgano sempre più la nostra comunità.

Benvenuto a Vännäs

La costruzione dellie ferrovie nel nord della Svezia è alla base dello sviluppo di Vànnàs.

Nella seconda metà dell'800 si cominciò a costruire una ferrovia dal sud al nord della Svezia e così Vännäs divenne un importante nodo per il traffico ferroviario nel nord della Svezia.
La ferrovia ha ancora un ruolo importante per il Comune perché qui ci sono strutture di servizio per il traffico ferroviario e un efficiente terminale per il trasporto delle merci.

Vännäs è immersa nella natura perché si trova in mezzo a due dei più grandi bacini fluviali del nord della Svezia, il bacino del fiume Umeàlven e del fiume Vindelàlven, e questo significa avere a portata di mano una grande quantità di laghi con buone opportunità di pesca.

A Vännäs tutti hanno grandi opportunità per stare a contatto con la natura, raccogliere funghi o more, cacciare, pescare o anche soltanto sedersi davanti al fuoco e godersi lo spettacolo del paesaggio libero e selvaggio. Se si ha fortuna si può vedere qualcuno tra i tanti alci che vagano nei boschi.

Ci sono varie opportunità per quelli che vogliono fare vita attiva nei boschi; navigare sui fiumi, ricercare l'oro, cavalcare: ecco solo alcune delle possibilità. Durante l'inverno si va sullo snowboard e si scia; e perché non fare un safari con lo scooter tra la natura selvaggia?

COSÌ SI VIVE A VÄNNÄS

Noi lavoriamo a Vännäs oppure a Umeà che dista circa 25 chilometri da Vännäs. Umeà ha circa 100 000 abitanti e una grande università.

In Svezia i comuni sono responsabili della pubblica istruzione e dell'assistenza ai bambini e agli anziani.

Questo significa in pratica che gran parte degli abitanti di Vànnàs lavora nel settore della scuola, degli asili, nei centri di assistenza per anziani e nelle A.S.L.

A Vännäs ci sono circa 350 ditte che lavorano nei settori più vari, dal settore industriale a quello dei servizi. La più grande è Vännäs Dòrr (Porte di Vännäs) che produce porte e ha clienti in Svezia e all'estero. C'è anche una segheria che, tra l'altro, esporta in Italia gran parte della propria produzione.

Vännäs ha buone infrastrutture e così è possibile lavorare usando anche Internet e questo ha fatto nascere molte ditte del settore dei servizi. Comunicazione e trasporti sono importanti per Vännäs e questo ha come conseguenza che a Vànnàs c e una notevole quantità di importanti ditte di trasporti.

IL TEMPO LIBERO

A Vännäs ci sono numerose associazioni che organizzano il tempo libero. C'è un palazzetto per l'hockey su ghiaccio e delle belle discese per lo sci, e per coloro che sono interessati c'è una delle più belle scuderie di cavalli della regione.

Molti degli abitanti di Vännäs amano gli sport a motore e quindi non sorprende che, di solito, il campionato nazionale svedese di rally automobilistico si svolga a Vännäs.

ISTRUZIONE SCOLASTICA

Il comune è responsabile dell'educazione scolastica fino al livello liceale.
A Vännäs ci sono 8 diverse scuole tra elementari e media inferiore.

C'è anche una Scuola media superiore con circa 800 studenti, che ha l'indirizzo trasporti e servizi logistici. Questa scuola media superiore ha iniziato una collaborazione con l'Istituto Pascal di Romentino ed è disposta a partecipare se esiste un indirizzo trasporti a Cameri.

Välkommen till Cameri

Cameri ligger nära staden Novara (huvudort i provinsen), i en av de tätast bebodda e delarna av norra Italien. Att ta sig till Cameri är enkelt, antingen med snabbtåg eller med bil på motorvägen fråVeduta di Camwerin Milano. Norra Italiens största flygplats ligger bara 3 mil bort.

Som många andra Italienska orter har Cameri en historia som går långt tillbaka i tiden; Po dalen var redan bebodd för 6000 år sedan. I nationalparken i Ticino dalen finns lite av den miljö bevarad som visar hur människorna levde och hade det förr.

Till och med för några årtionden sedan, levde invånama i Cameri av jordbruk. Huvudgrödorna som fortfarande odlas är ris och andra spannmål. I dag är Cameri först och främst en industriell kommun. Det finns allt från små till relativt stora företag inom mekaniska, läkemedels och textil sektorn osv. Här fàr vi dock inte glömma bort livsmedels näringen: Carneri befinner sig i Gorgonzola ostens produktionszon. Gorgonzola osten är numer vida Foto gorgonzolakänd och uppskattad i hela Europa. Många arbetar även inom den privata och offentliga service sektorn. Många av Cameris invånare arbetar dessutom i Novara eller på andra ofter.

I Cameri är det fortfarande möjligt lära känna folk, och bli igenkänd av många. Det är inga problem att få tag på service och tjänster typiska för större orter; det som man kanske inte hittar i Cameri kan man hitta i den närliggande staden Novara, och om det inte räcker så kan man åka till Milano.

När man besöker Cameri måste man utforska, helst på cykel, Nationalparken i floddalen Ticino. På orten kan man fortfarande se många gamla hus och några monument. Man kan även åka på dagsutflykt till olika plManifestazioneatser; städer med historia och kultur som Milano och Torino, eller till Genova vid havet. Lago Maggiore (ung. Storsjön), ett berömt europeiskt turistmål sedan 100 år tillbaka, ligger bara 3 mil från Cameri och Alperna ligger väl synliga i Po dalens kant.

I början på september varje år, sedan långt tillbaka, anordnas en traditionell festival « Festa dei Santi Patroni » med många arrangemang; åsnekapplöpning på ortens gator; affärer, restauranger och salustånd som bjuder på mat och dryck till långt in på natten.

Ett av nöjena som man inte ska försumma när man besöker Cameri är att gå och äta. Man kan smaka på det typiska Po dals köket i hemtrevliga restauranger och trattorier. Det är värt att låta sig frestas av « Paniscia » en rätt baserad på ris, grönsaker och fläsk. Gorgonzolan saknas aldrig på bordet, samma gäller för korven som konserverats i fett. Ett gott glas rött vin producerat på de närliggande Novara kullarna är verkligen bra för matsmältningen. Skål!